Poker online: regole e meccanismi dello Stud Poker

Lo stud poker è una variante di gioco molto apprezzate

Anche lo stud poker è di origine texana

Lo Stud è una variante del poker che è facile trovare tra le modalità di gioco offerte dalle varie poker room.
Nel poker online lo stud poker è uno dei giochi che sta iniziando ad essere apprezzato di più oltre al Texas Hold’em.
Ci sono diverse varianti di stud poker: stud a sette carte, stud a cinque carte, stud a sei carte.

Il numero di giocatori nello stud a sette carte varia da due a otto. Per iniziare,ad ogni singolo giocatore sono distribuite un totale di sette carte, tre coperte e le altre quattro scoperte. Durante una partita di Stud a 7 carte  ci si rende conto come esso prenda spunto dal classico Poker di tipo Draw. Lo svolgimento dello Stud a 7 carte comprende 5 turni di puntate.

Qual è l’obiettivo di tale gioco? Il giocatore utilizzando una qualsiasi combinazione delle sette carte che gli vengono assegnate deve comporre la mano di cinque carte del valore piú alto possibile.

Lo stud poker a 7 carte presenta delle differenze dal Texas Hold’em.
Infatti nel Texas Hold’em, un Full o un Poker può formarsi solamente se tra le carte comuni vi è una coppia, mentre un colore è possibile solo se sul tavolo vi sono tre carte dello stesso seme. Invece, nello stud a 7 carte può presentarsi qualsiasi mano. Lo stud a 7 carte è per giocatori molto abili e veloci nel carpire e associare contemporaneamente le proprie carte scoperte e degli altri giocatori, che si ricordano l’andamento dei turni di puntate precedenti e quindi riescono a dedurre se uno degli avversari ha la possibilità di chiudere una delle successive mani.

Nello stud a sette carte ogni giocatore deve depositare un’ante che é quasi pari a un 1/5 del limite piú basso prefissato per le scommesse, prima dell’inizio della mano. L’ante non è valutata come un anticipo sulle successive scommesse.

Per iniziare si distribuiscono le carte. A questo punto ogni giocatore ha una carta da mostrare, quello che avrà la carta di valore piú basso dovrà mettere sul piatto un “bring in” ossia un’entrata, che rappresenterà il limite inferiore stabilito per le successive scommesse sul piatto. Quando si verifica che due o più giocatori possiedano la stessa carta per il bring in, quello piú vicino alla sinistra del mazziere deve mettere sul piatto l’entrata.

Esiste un valore limite di entrata e un limite massimo. Questa è la regola base dello stud a sette carte. Infatti, tutte le successive scommesse ed i rilanci devono essere di importo uguale o al limite inferiore fissato o a quello superiore a seconda del turno di scommesse. Nei primi due turni tutte le scommesse ed i rilanci devono essere di valore pari al bring in. Nel terzo, quarto e quinto turno tutte le scommesse devono avere valore pari al limite superiore di scommessa.
Nello stud a 7 carte è concesso solamente un numero massimo di 3 rialzi per turno di scommesse.

Arrivati alla fine si ha lo Showdown: se dopo l’ultimo turno di scommesse ci sono giocatori che non hanno passato, questi hanno la possibilità di scoprire la propria mano in modo da poter vincere il piatto. In sequenza il primo a mostrare le proprie carte è colui che ha scommesso per ultimo. Il successivo giocatore è in senso orario da lui. A questo punto ci sono due opzioni: ogni giocatore può scegliere di mostrare le proprie carte o di non mostrarle, e rinunciare così al piatto. Tale tecnica di gioco è denominata Muck. La maggior parte dei giocatori che scelgono di fare muck, lo fanno per non svelare la propria strategia di gioco agli altri giocatori, pur consapevoli di non poter vincere il piatto.
Questo è il funzionamento di base dello Stud ora potete provare un altro gioco oltre al Texas Hold’em, nelle vostre partite di poker online.

Altri post del blog:

  1. Il Seven Card Stud, regole e differenze con il Texas Hold’Em. ...
  2. Poker & Cinema: La Stangata ...
  3. Storia del gioco d'azzardo: giochi antichi e nascita del poker online e casinò ...
This entry was posted in Uncategorized and tagged giocare a poker online, poker online, regole stud poker, Stud pker. Bookmark the permalink.

Comments are closed.